martedì 30 aprile 2013

Sessantasei



Il primo settembre Hitler invase la Polonia. In Somalia cominciarono le piogge di Der, il secondo monsone dell’anno.
Il governo polacco ha dato  ordine alle navi della sua marina di salpare verso la Gran Bretagna perché restando nei porti, in caso di conflitto, queste sarebbero state inutilmente sacrificate. Contemporaneamente gli aerei  stanno raggiungendo i campi di aviazione operativi e il maresciallo di Polonia Edward Rydz-Smigly ha annunciato la mobilitazione delle truppe. Il cinegiornale  snocciolava notizie inquietanti, una dietro l’altra. Io e Mario,  insieme agli italiani presenti a Mogadiscio, ascoltavamo infossati nelle poltroncine di legno del cinematografo del centro.
La Germania dispone in tutto di 98 divisioni” immagini di truppe di soldati in marcia vengono trasmesse sullo schermo gigante e la vista mi contorce le budella.“invia anche sei divisioni corazzate  e 2695 aerei caccia e bombardieri” immagini di aerei carichi di bombe venivano proiettate.