domenica 27 ottobre 2013

Capitolo tre - settima storia

posta in arrivo: 1 nuova mail.
Da: Flora

Caro Franz,
perché due persone non possono amarsi e basta? Dio Santo, perché?
Non chiedo soldi, non chiedo potere. Voglio solo poter vivere con l'uomo che amo.
Quando mi sono allontanata da te l'altro giorno, ho sentito il tuo sguardo scaldarmi le spalle, non mi sono voltata nemmeno a guardarti un'ultima volta.
Sono salita in macchina, ha cominciato a piovere. Ho azionato i tergicristalli, ma non riuscivano a sgombrare tutta l'acqua che cadeva più forte. Attraverso il vetro bagnato la visione del mondo era sfuocata, approssimativa come approssimativa è la mia vita.
Ho spento il motore dell'auto e sono rimasta lì, col rumore della pioggia nelle orecchie, il tuo profumo sulle mie mani.
Ma cambiamo argomento e dimmi: come stai? Come stai davvero, intendo. Io deambulo in una nebbia vischiosa, spero solo che non mi inghiotta del tutto.
Riusciamo a vederci settimana prossima? Io posso liberarmi dopo le cinque.
Scappo, ho sempre troppo poco tempo per scriverti e troppe cose che ti vorrei dire.
Buonanotte amore, mille volte buonanotte.
Flora